Nel nome della donna studio di danza e poesia in II tempi

dale-zaccaria-simonetta-ottone

Il Circolo letterario Franca Rame e l’Associazione “Vengo da Primavalle” sono lieti di invitarvi Sabato 3 dicembre, alle ore 18.30 presso la Sala Basaglia (all’interno del parco del Santa Maria della Pietà – Roma), all’evento “Nel nome della donna. Studio di danza e poesia”, a cura di Dale Zaccaria e Simonetta Ottone.
Celebreremo insieme con le protagoniste la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Nel primo tempo, assisteremo ad un viaggio nel femminile attraverso la voce e il corpo, la recitazione e il movimento.
Con testi poetici che affrontano l’universo della donna, questo mondo vasto e complesso spesso abusato e discriminato.
Da qui momenti dello spettacolo che attraverseranno la storia delle donne con le liriche Madres De Plaza de Mayo, Le donne di Juarez, Canto per Malalai Joya.
Argentina, Messico, Afghanistan terre dove il corpo delle donne delle figlie e delle madri sono territori di ferita, lotta e speranza contro la violenza politica sociale umana.
Fino a momenti più lirici, di Inno e di canto della donna.
Queste dimensioni verranno tutte narrate ed espresse anche dalla danza.
Il secondo tempo dello spettacolo invece sarà la messinscena del monologo di Alda Merini “La pazza della porta accanto” dove si affronterà la dimensione della donna e del manicomio.
Anche qui la danza accompagnerà con interventi corporei la drammatizzazione.

Annunci